Certificato di autenticità


L’Archivio dell’Opera di Duilio Cambellotti è a disposizione di privati collezionisti, galleristi, case d’asta per redigere il certificato di autenticità di tutte le opere dell’artista al fine del loro inserimento nel Catalogo Generale di prossima pubblicazione.

Per richiedere il certificato di autenticità è necessario che i possessori delle opere inviino all’Archivio, in via preventiva, un’immagine digitale dell’opera e tutte le informazioni utili alla sua identificazione (tecnica, misure, presenza o meno di eventuali firme e/o iscrizioni, modalità di acquisizione, ecc.).

Un comitato scientifico composto da Marco Cambellotti e Alessandro Cambellotti, Daniela Fonti e Fabrizio Russo, che potrà avvalersi di altre competenze scientifico-professionali riconosciute in sede internazionale, provvederà a rilasciare la scheda analitica dell'opera corredata dei necessari dati bibliografici e d'archivio.

Per poter redigere il certificato di autenticità è necessario inoltre

-       aprire la pratica di studio effettuando un pagamento di € 100,00. La cifra verrà scalata dalla tariffa di archiviazione in caso di esito positivo.

-       effettuare un pagamento che si considera come un rimborso forfettario per le spese e le attività relative alla consulenza; in base alla tipologia dell’opera, gli importi complessivi da corrispondere sono:

disegni                                   € 150,00

tempere, acquerelli, ecc.       € 200,00

ceramiche                              € 300,00

sculture, vetrate, ecc.             € 400,00

 

[nb: i costi indicati si intendono per opere di medio formato: per opere di dimensioni particolarmente piccole o grandi le tariffe potrebbero subire delle modifiche e si prega pertanto di contattare l'Archivio per ulteriori informazioni]

-       far pervenire all’Archivio una foto digitale in TIF con scala cromatica ad alta risoluzione adatta per la stampa (minimo 300 dpi), del fronte e del retro dell’opera.

Potrebbe rendersi necessario vedere l’opera in esame dal vero. In questo caso l’Archivio concorderà con i proprietari un appuntamento per consentirne la visione: le opere dovranno essere lasciate in deposito per il tempo necessario al loro esame dietro rilascio di regolare ricevuta.

Le opere devono pervenire prive di cornice oppure accompagnate da una dichiarazione del proprietario che autorizzi l’Archivio a smontare gli elementi che possano  comprometterne l’esame.

Si fa infine presente che, anche nel caso in cui le opere non siano attribuibili a Duilio Cambellotti, il versamento non è rimborsabile ed il materiale fotografico non verrà restituito.

Si prega di contattare l’Archivio per avere indicazioni circa le modalità di pagamento.


GALLERIA RUSSO, ROMA
Via Alibert, 20, 00187 Roma
tel. +39 066789949
fax. +39 0669920692
info@duiliocambellotti.it
http://www.galleriarusso.it/